Ricette autunnali

ricette autunnali

È arrivato l’autunno e ci sono tante nuove ricette da sperimentare. In particolare, si possono preparare piatti con le verdure di stagione come il radicchio, i finocchi, la zucca, il cavolfiore, la verza e i funghi.
Ecco due ricette regionali tipiche per assaporare i gusti dell’autunno. Le dosi indicate sono per due persone.

Minestra di zucca

500 gr di zucca già pulita – olio d’oliva q.b. – 1 scalogno – 2 spicchi d’aglio – 1 pezzetto di peperoncino – prezzemolo – 150 gr di pasta corta integrale – sale q.b. – per insaporire: a scelta curcuma, cumino, zenzero, coriandolo, rosmarino, salvia

Pulite la zucca eliminando la buccia e i semi all’interno. Tagliatela a piccoli pezzi e tenetela da parte. Prendete una casseruola e versate un giro di olio d’oliva. Aggiungete uno scalogno affettato, 2 spicchi d’aglio interi e un pezzetto di peperoncino. Lasciate soffriggere per un paio di minuti e poi aggiungete la zucca. Fatela rosolare e versate 500 ml circa di acqua calda. Salate e aggiungete prezzemolo (o rosmarino) tritato. Cuocete per 10 minuti circa. Trascorso questo tempo, frullate una parte di zucca e aggiustate di sale. Aggiungete la pasta e lasciate cuocere. Una volta pronta, servite la vostra minestra di zucca, aggiungete un filo d’olio a crudo e, se volete, del pecorino grattugiato.

Risotto al radicchio

300 gr di radicchio rosso – 2 litri di brodo vegetale – olio d’oliva q.b. – 1 cipolla rossa – 400 di riso – 1 cucchiaio di burro – sale q.b.

Mettete l’acqua in una pentola capiente, aggiungete due cucchiai di dado granulare vegetale e portate a ebollizione. Sbucciate nel frattempo la cipolla, tagliatela finemente e mettetela in un’altra pentola insieme a un filo d’olio. Sfogliate e lavate ora il radicchio, tagliatelo, aggiungetelo nella pentola e iniziate a rosolare. Unite a seguire anche il riso e continuate a rosolare. Sfumate quindi con il brodo ancora caldo, aggiungendo pochi mestoli alla volta, e cuocete il riso avendo cura di mescolare spesso e di versare il brodo all’occorrenza. Quando il riso sarà al dente, regolate di sale e mantecate con il burro.
Per rendere diverso questo piatto si potranno aggiungere delle mele in precedenza sbucciate e tagliate in piccoli cubetti.

Categoria: ricette
Leggi l’articolo precedente