Natale a Roma

fra arte, cibo, tradizione e modernità

Stai già pensando alle ferie invernali e ai festeggiamenti nei giorni di Natale? Scegliere Roma come tappa di un viaggio natalizio significa unire arte, buon cibo, tradizione e modernità.
Prima di tutto metti in valigia sciarpa e cappello, perché potrebbe fare freddo. Quando arrivi, se vuoi riscaldarti un po’, sorseggia un bicchiere di vino rosso durante un aperitivo o mangia delle castagne calde passeggiando per il centro. È proprio lì che troverai bellissime vetrine, invitanti occasioni di shopping e artisti di strada. Se desideri acquistare gadget natalizi, tappa obbligatoria sarà Piazza Navona, dove tante bancarelle allestite a tema faranno compagnia alle architetture barocche, tra chiese e fontane.
Può mancare l’albero di Natale? Certo che no! Il più famoso è quello di Piazza San Pietro, donato ogni anno da un Paese diverso. Il più chiacchierato, invece, è quello di Piazza Venezia che, come da tradizione, viene inaugurato l’8 dicembre. Se cerchi qualcosa di più sacro, il presepe allestito nelle Stanze del Bramante, vicino la Basilica di Santa Maria del Popolo, fa al caso tuo.
Per i bambini, tante le occasioni di divertimento: giostre, villaggi di Babbo Natale, foreste incantate e luminarie. E poi ci sono dolci a bizzeffe. I più tipici? Panettone e pandoro. Allora, che aspetti?
Buon Natale da Italiaidea!

Categoria: notizie/suggerimenti
Leggi l'articolo precedente